Home » CICLOCROSS SOTTO LE STELLE » VERCELLI 14/06/2013

VERCELLI 14/06/2013

VERCELLI ... OPSPITI DI SAMANTHA

VERCELLI ... OPSPITI DI SAMANTHA - MASTERCROSSMTB

  

VERCELLI OSPITA IL CICLOCROSS SOTTO LE STELLE

 

La carovana azzurra guidata dai “Rapaci”del ciclocross, sta attraversando quattro località :Novara, Vercelli, Cerro Maggiore e Borgosesia e con le sue tinte e le sue allegrie sta coinvolgendo  i soliti funambolici noti ma anche nuove forze , sempre più … rapiti dal clima davvero festoso che circonda tutto l’ambiente che alla fine ha uno scopo ben preciso fisso in testa, quello di divertirsi in santa pace e ritrovarsi poi attorno a dei tavoli imbanditi a gustare qualche crostino spalmato di Palzola e magari un primo a base di pasissa, il tipico piatto povero del Vercellese.

 Dicono che il ciclismo sia una scuola di vita e allora Samantha Profumo s’è subito adattata .  A lei , questo  “tsuami”  che ha generato  l’idea del  ciclocross sotto le stelle ma anche a coloro che  la stanno … sopportando e  supportando  a pedalare nel suo e nostro ciclismo che .. profuma di passione e condivisione, va il merito di aver lucidato questi  talenti che non smettono mai di regalarci emozioni.  Dal circolo sportivo Bellaria parte lo spettacolo sponsorizzato per l’occasione con materiale tecnico dalla Decathlon e patrocinato dal comune di Vercelli , parte lo show  e subito il gentleman Roberto Stagnoli, marcantonio milanese, colmo di saggezza e grondante di correttezza sportiva e umana, fa capire  di avere nelle gambe e nella testa la probabile birra della fuga solitaria, la sua azione  è costante e guadagna cinque /sei secondi al giro che gli consento di vincere con apparente facilità,  sull’umilissimo  Massimo Mingoni  e l’ex dilettante Giancarlo Pagani. Ottima la performance del “nostro” super “A”  Franco Bertona nei super “A”favorito da un percorso veloce e da rapportoni  che gli consentono di bissare il successo su strada ottenuto pochi giorni prima e al pur bravissimo Antonio Marconi e al rientrante Danilo Magosso rimane la consolazione di dignitosissimo podio.

 Il super “B” Matteo Petrucci ? Nessuno, nemmeno il più incallito ottimista avrebbe osato immaginare un’annata da favola  come quella che sta vivendo, infatti , sta vincendo quasi tutte le gare cui partecipa, quest’ometto apparentemente … normale s’è trasformato in capitano unico della sua storica società, la F.lli Oliva e  allora al generoso e gran pedalatore Antonio Garbo non rimane altro che salire sul secondo gradino del podio e consolidare così la generale che lo vede nettamente in testa. Bella la prestazione di Barbara Fanchini ,

                                               

 

 

 la campionessa italiana ci teneva a correre la gara di Samantha e l’ha onorata vincendo alla sua maniera ma anche Tsunami Profumo è stata brava a inseguire, a lottare a cercare di … tenere la donna più forte del fuoristrada degli ultimi dieci anni  ma alla fine ha dovuto lasciarla andare ma entrambe si meritano un buch fotografico  con i colori più belli, il bianco , il rosso e il verde, perché se Barbara è tricolore nei cross, Samantha lo è  nella  strada. Scusate se è poco! La vittoria nell’agguerrita categoria senior è riservata a pochi intimi, al momento due , al massimo tre, tutti gli altri sono “condannati” a lottare come tigri del bengala per salire sul podio, anche oggi il migliore è stato Graziano Bonalda  che ha imposto un ritmo indiavolato e una volta staccato Gabriele Guidali e Davide Pagliano s’è trovato sulla strada il suo co-capitano Alessandro Monetta  ( veterano) partito un minuto prima. E’ stato abile Monetta a prendere il … treno  e in due si sono involati come il freccia rossa che non fa fermate se non in stazione centrale e i fratelli Borini, che ce l’hanno messa davvero tutta per chiudere il gap e causa una caduta , si devono accontentare del podio e degli applausi convinti dell’appassionato pubblico.

 

 Il cadetto e tricolore Manuel Ballini torna  a casa col massimo dei punti e una certezza: essere il leader di categoria su avversari di grande levatura come Paolo Bravini e Luca Gibbin che non a’arrendono mai ma anche Francesco Barbazza ( junior),rientrato alle corse dopo un incontro ravvicinato con un  … cerbiatto che gli ha lasciato in eredità una costola fratturata, ha dimostrato che non è casuale il suo arrivo a braccia levate sotto l’arco griffato Palzola , come non è una novità vedere il ragazzino terribile dei primavera Michelino Gelli , trionfare in maglia f.lli Oliva su Simone Crittino e Stefano Riconda . Prima che cala il buio, l’associazione “Donne & Riso” di Vercelli, città che ospita il nostro Presidente Francesco Barberis, hanno già  predisposto il piatto tipico della Panissa per atleti e accompagnatori e quando la giornalista Raffaella Lanza conquista il … microfono , ha parole davvero belle per Samantha, una laurea in scienze della comunicazione e una in … organizzazioni sportive conferita da noi sportivi e ringrazia quanti si sono adoperati in questa bella storia, nominandoli uno ad uno, anche Giorgio Picco , pres. del circolo sportivo e tutti, ma proprio tutti si sono dati disponibili alla replica di quest’evento che per la città di Vercelli potrebbe brillare come una perla … sotto le stelle!

 

Carmine Catizzone

 

 

 

 

VIGONZA HA FATTO IL PIENO DI BIKERS

VIGONZA HA FATTO IL PIENO DI BIKERS - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

Il GsC Codiverno per una nuova stagione di pedal

Il GsC Codiverno per una nuova stagione di pedal - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

22 APRILE ...APPUNTAMENTI PADOVANI

22 APRILE ...APPUNTAMENTI PADOVANI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

PACCHIARDO E BUSARDO ...RIMA VINCENTE

PACCHIARDO E BUSARDO ...RIMA VINCENTE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

ANGUILLARA RICORDA GUZZON E DEGAN

ANGUILLARA RICORDA GUZZON E DEGAN - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO