Home » Gare » MASTER PALZOLA 2016/2017 » MONCRIVELLO 6-1-2017

MONCRIVELLO 6-1-2017

LA BEFANA A MONCRIVELLO PORTA DONI CERTEZZE A BORINI, VALSESIA E FAVARO

LA BEFANA A MONCRIVELLO PORTA DONI  CERTEZZE A BORINI, VALSESIA E FAVARO - MASTERCROSSMTB

LA BEFANA A MONCRIVELLO PORTA DONI  CERTEZZE A BORINI, VALSESIA E FAVARO

L’anno nuovo per Gianni “Caterpillar” Riconda e il suo laboriosissimo Pedale Pazzo, comincia esattamente com’è finito,  con un clamoroso successo organizzativo e di partecipazione e ai 140 amatori di Natale si aggiungono i 120 della befana che a Moncrivello porta in dono vittorie eclatanti e candidature convincenti in vista delle prossime gare titolate. E’ il caso, per esempio, della strepitosa vittoria del gentleman 2  Massimo Valsesia che , partito nel secondo box con un handicap di trenta secondi, impiega due giri per portarsi tutto solo sul trio Borini- Sedici- Pinato ( gentleman 1 ) per poi trascinarsi a ruota il solo Borini, compagno di squadra  e prodursi in una galoppata convincente e apparentemente  facile che gli vale vittoria assoluta e imbattibilità nel Master Palzola oltre ad una serissima  ipoteca ai prossimi appuntamenti titolati. Stesso discorso  per Angelo Borini, campione italiano in carica, che convince Mauro Sedici e Virginio Pinato, arrivati nell’ordine, che il loro podio è appagante se si considera chi è il vincitore. Nei super B sembrava potercela fare il buon Matteo Petrucci, anche in virtù di un cospicuo vantaggio accumulato nella prima parte di gara ma, non aveva fatto i conti con la regolarità del beniamino locale Vigilio Berti, un orologio svizzero che metro dopo metro s’avvicina sempre più  alla sagoma del fuggitivo per poi  prodursi in uno strepitoso allungo nel corso dell’ultimo giro che gli vale la vittoria, sudata e sofferta ma altamente appagante. Bella  la gara del super A Oto Batilde che, sotto lo sguardo interessato e compiaciuto del responsabile regionale Valerio Zuliani, annichilisce tutta la concorrenza e lascia i suoi più diretti avversari , Guido Cognetto e Augusto Bosio a vedersela per il podio rimasto vacante. Daniela Di Prima, un nome che è una garanzia nelle donne B, un fenomeno di esplosività racchiuso in un metro e sessanta di altezza che raccoglie la sua tredicesima perla su altrettante presenze nel master che persino le battute Monica Grendene e Paola Cantamessa salutano sportivamente applaudendo la collega imbattuta e già che ci sono, festeggiano anche la vincitrice delle donne A, Alice Ballarè che si prende il lusso di battere Elena Bargero. Nella seconda gara, quella dei giovani, parte molto forte dal primo box, lo junior Pietro Vitanza e guadagna una ventina di secondi a giro sui diretti avversari  Salvatore Andreis e Matteo Moisello, alla fine è un trionfo ma chi ci ha davvero entusiasmato è stato il veterano 1 Ivano Favaro, qualità sopraffine e dedizione in allenamento che fruttano vittorie pesanti e numerose e anche oggi lo dimostra per la gioia di Giulio Moretti, patron della corazzata Auzate M.R.G. che plaude anche ai battuti, atleti importanti come Simone Veronesi e Alessio Bertolotti. Altro amatore degno di essere menzionato è senza dubbio il veterano 2  Domenico “Maciste “ Agostinone, se non altro perché mantenersi su certi livelli, anno dopo anno, è sinonimo di serietà sportiva, il quale, prima domina su Dario Berardi e Vincenzo “Stallone” Crivellari e poi a microfoni spendi ci confida:” non ho le doti degli specialisti del ciclocross e mi ritengo un operaio del fuoristrada”. Vero  –pensiamo noi-  un operaio si, ma altamente specializzato! Piccoli campioni crescono nel master Palzola che sponsorizza noi e i Legnanesi Teresa, Giuan e Mabilia, è il caso del primavera e figlio d’arte Tommaso Sarasso che vince su Andrea Belotti e Gabriele Grechi e del debuttante Jacopo Barbotti che vince bene su Erik Sacco e Gioele Binello e ritrova lo smalto che pareva svanito. Chiudono la saga delle vittorie i senior 1 Stefano Missaggia  e il senior 2 Andrea Mora e poi tutti nell’accogliente salone parrocchiale di Moncrivello dove ad attenderci c’è un gran ristoro con thè caldo, crostini a salmone e penne al Palzola e una volta rifocillati è il Sindaco in persona, Massimo Pissinis che ringrazia quanti sono intervenuti e ci invita a tornare, poi , un cocktail di emozioni ci pervade , specie quando Giuliana Buschini riceve un meritato premio per le circa duemila foto che ci spara ad ogni gara che  poi lancia nei vari social quasi in tempo reale e applausi convinti vengono indirizzati a Gianni Riconda, Luciano Aimaro, Arturo Ferraris e Paolo Mezzo Piero per il gran lavoro svolto attorno al lago incantato e per aver ancora una volta lasciato libero sfogo alla musica del cuore, quella dello sport semplice, puro  e  appagante del ciclocross targato Palzola!

CARMINE CATIZZONE

VITTORIE D'AUTORE AL TROFEO D'AUTUNNO

VITTORIE D'AUTORE AL TROFEO D'AUTUNNO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

ALPI CHALLENGE IN FESTA AL GLOBO

ALPI CHALLENGE IN FESTA AL GLOBO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

FINALE TORNEO DELLE PROVINCE 2017

FINALE TORNEO DELLE PROVINCE 2017 - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

TROFEO DEL PIOVESE DI STRA 15/10/2017

TROFEO DEL PIOVESE DI STRA 15/10/2017 - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

E' VENUTO A MANCARE GIANFRANCO BIASUTTI

E' VENUTO A MANCARE GIANFRANCO BIASUTTI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

MEMORIAL VILMA E LUIGI DONDI A MASSERANO

MEMORIAL VILMA  E LUIGI DONDI A MASSERANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

SCARPETTA TIMBRA LA VITTORIA AD ARZIGNANO

SCARPETTA TIMBRA LA VITTORIA AD ARZIGNANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI A. SCARPETTA