Home » Non solo master » LIVIO FORNASIERO » IL GC BOVOLENTA CONTINUA CON TANTE ATTIVITA'

IL GC BOVOLENTA CONTINUA CON TANTE ATTIVITA'

IL GC BOVOLENTA CONTINUA CON TANTE ATTIVITA' - MASTERCROSSMTB

 IL GC BOVOLENTA CONTINUA CON TANTE ATTIVITA'

Bovolenta (Pd). Il Gc Bovolenta continua l'attività con un bilancio decisamente positivo, confermandosi come uno dei gruppi più attivi del territorio. Prossimamente saranno festeggiati i 10 anni di attività, contando sull'adesione di 55 iscritti che si stanno impegnando in moltissime manifestazioni, dalle lunghissime Randonee alle corse in circuito, fino alle cicloturistiche. Per citare il nome di qualche manifestazione:  Giro della Fiadre amatoriale, 999 Miglia, 24 ore di Feltre, circuito del Trofeo del Piovese, Maglia Nera, Alè Challenge, Cicloturistiche dell’Appennino Bolognese. Non sono mancate le gare contro il tempo: oltre alla ormai classica manifestazione di casa, la Cronosquadre di Bovolenta, che ha sempre raccolto il consenso di tutti i partecipanti per la cura dell’organizzazione. Il punto fermo rimane comunque il ritrovo della domenica mattina che, impegni permettendo, è il momento di aggregazione degli iscritti. -“Tutti questi impegni non hanno però fatto dimenticare al gruppo -afferma il presidente Giancarlo Buratin– che la vera forza, è prima di tutto il piacere di stare in compagnia”. Il Gc Bovolenta invita a visitare il sito www.gcbovolenta.it  dove si potranno trovare tutte le informazioni ed i riferimenti relativi al Gc Bovolenta.  

                                                                                                    Livio Fornasiero

LE TERME FESTEGGIANO A ROVOLON

LE TERME FESTEGGIANO A ROVOLON - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER LE CLASSIFICHE DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

MOBILI TOSON ...FLORIDA STAGIONE

MOBILI TOSON ...FLORIDA STAGIONE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

ANGELO LO RICORDIAMO NOI

ANGELO LO RICORDIAMO NOI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C. CATIZZONE