Home » Non solo master » LE CRONACHE DI VALERIO ZULIANI » A CARMAGNOLA PACCHIARDO E PIACENZA IN UN BIS CONSECUTIVO

A CARMAGNOLA PACCHIARDO E PIACENZA IN UN BIS CONSECUTIVO

A CARMAGNOLA PACCHIARDO E PIACENZA IN UN BIS CONSECUTIVO - MASTERCROSSMTB

A CARMAGNOLA PACCHIARDO E PIACENZA IN UN BIS CONSECUTIVO

17° Memorial Carlo Massano

 

Carmagnola (To), 2 giugno 2017 – In una domenica mattina ricca di sole e di ricordi passati e recenti si disputa a Carmagnola il 17° Memorial Carlo Massano, la classica manifestazione cicloamatoriale che parte dal cuore di chi la organizza e arriva nel cuore della città, percorrendo prima strade periferiche con qualche piccola asperità da superare. Un bel percorso tecnico che alla fine raggiunge gli 84 chilometri.

Gli sportivissimi volontari del Pedale Carmagnolese, coadiuvati dalla Polizia Municipale, hanno predisposto i passaggi in città affinchè tutto si svolga in sicurezza e, il luogo di ritrovo, situato presso il Centro Sportivo CarmaSport, va rapidamente riempiendosi di corridori che provvedono alle pratiche pre gara.

La manifestazione odierna è anche la 2ª prova del Campionato Provinciale Strada Torino e si articola in due partenze, con la fascia fino a 49 anni davanti e quella da 50 in su subito dietro.

Alle ore 9,30, dal piazzale antistante la sede del “Pedale”, la carovana si muove per portarsi in periferia, nei pressi del casello autostradale dove, alle 9,40 è dato il via ai 73 concorrenti della prima fascia.

Ci appostiamo in località La Grangia per vedere i passaggi e già al completamento del “giro dei Gianin” troviamo 9 atleti in avanscoperta. Si tratta di Sosnovschenko, Rinaldi, Pera, Ravagnani, Morra, Pennella, Nervo, Agù e Barra. Il gruppo è a 20”, trainato da Oberto e Sergio Fissore.

Al passaggio successivo, dopo il primo dei due giri con la salita Virani, i fuggitivi sono sempre lì e il loro vantaggio sul gruppo, adesso tirato da Galiotto, Bertagna, Mostaccioli e Limone, è di 25”.

Prima del secondo passaggio dai Virani dal gruppo inseguitore escono Domenino, Magnaldi e un terzo corridore che, nei Pressi di Pralormo, riesce ad agganciare i fuggitivi, il cui vantaggio appare sempre risicato.

Il plotone non si dà per vinto e, a 5 chilometri dal traguardo, avviene il ricongiungimento. I battistrada sono una trentina. Qualcuno, per evitare la volata, prova ancora a scappare ma l’impresa diventa impossibile e, infatti, dalla curva in fondo a via fratelli Vercelli, dove è posto il traguardo, vediamo spuntare le sagome dei primi che disputeranno lo sprint finale, nel quale si delinea subito la sagoma di Walter Pacchiardo, che vince per il secondo anno consecutivo, alla media di 41,440 km/h, davanti a Sosnovschenko, Giordano, Lenza (1° veterano), Mostaccioli, Merletti, Dellerba, Cucco, Desco, Pera, Marchetta e Oberto.

Nella seconda gara, con 68 concorrenti, tra cui anche una ragazza, dopo alcuni chilometri di andatura regolare, Piacenza rompe gli indugi, subito seguito da Ragazzini. Ai due si accodano prima Bosticco e poi Grappeja. Il quartetto è bene assortito e sarà difficile da raggiungere, anzi, il vantaggio aumenta e, al primo passaggio dalla Grangia, è di 1’30” sul plotone tirato da Grana, Pavan e Mattiuzzi.

Al passaggio successivo il distacco è di 2’ sul gruppetto formato da Nigro, Ercole, Mattiuzzi, Lussiana Dinat e Fabbris, mentre più indietro ci sono Fedrigo e il gruppo con Stefano Carbone, Foravalle e Daniele Gai in testa.

Nella tornata che segue, prima della salita dei Virani, Grappeja è vittima di un curioso quanto sfortunato e increscioso incidente: nel cercare di scacciare un’ape che evidentemente lo infastidisce, perde gli occhiali da vista e, per un miope come lui, correre senza lenti diventa pericoloso, così è costretto a fermarsi per cercare gli occhiali che nel frattempo sono finiti chissà dove. Molto sportivamente gli altri tre fuggitivi rallentano l’andatura per aspettarlo ma Grappeja ci vede poco e tarda a ritrovare gli occhiali, così la fuga prosegue in tre.

Nell’avvicinarsi all’abitato di Carmagnola, Ragazzini e Bosticco scattano a turno ma Piacenza è sempre lesto a chiudere il buco. Si va così fino al traguardo, dove è Piacenza che prende l’iniziativa definitiva vincendo la volata che gli vale anche per lui la seconda vittoria consecutiva su questo prestigioso traguardo che in anni passati ha visto primeggiare anche il sottoscritto. Secondo è Bosticco, seguito da Ragazzini.

Dalle retrovie nel frattempo se n’è andato Stefano Carbone che taglia il traguardo in solitudine dopo 1’50”, seguito da Ostorero, Soffietti, Marletta (1°sgA), Alparone, Gaule, Fausone, Piovero e Fedrigo (1° sgB).  Nel gruppo sfilacciato anche Stefania Sensi, unica donna in gara.

Media della corsa: 39,270 km/h.

Si ritorna al Centro Sportivo CarmaSport, dove nell’attesa dell’esposizione delle classifiche ci si può rifocillare con un rinfresco offerto dagli organizzatori e poi si passa alla premiazione, officiata dai famigliari dello scomparso Carlo Massano.

Si scattano le foto ricordo e ci si dà appuntamento tra due giorni a Narzole, dove ci saranno i Campionati Regionali per tutte le categorie di 1ª e 2ª serie.

Le foto della corsa e premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://goo.gl/photos/9VhThNopodUjsX9v5

 

                                                                                                                                   Valerio Zuliani

VITTORIE D'AUTORE AL TROFEO D'AUTUNNO

VITTORIE D'AUTORE AL TROFEO D'AUTUNNO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

ALPI CHALLENGE IN FESTA AL GLOBO

ALPI CHALLENGE IN FESTA AL GLOBO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

FINALE TORNEO DELLE PROVINCE 2017

FINALE TORNEO DELLE PROVINCE 2017 - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

TROFEO DEL PIOVESE DI STRA 15/10/2017

TROFEO DEL PIOVESE DI STRA 15/10/2017 - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

E' VENUTO A MANCARE GIANFRANCO BIASUTTI

E' VENUTO A MANCARE GIANFRANCO BIASUTTI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

MEMORIAL VILMA E LUIGI DONDI A MASSERANO

MEMORIAL VILMA  E LUIGI DONDI A MASSERANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

SCARPETTA TIMBRA LA VITTORIA AD ARZIGNANO

SCARPETTA TIMBRA LA VITTORIA AD ARZIGNANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI A. SCARPETTA