Home » MASTER CSAIN DI CICLOCROSS » 6-1-2020 UBOLDO

6-1-2020 UBOLDO

ANTONIO GARBO … BENE BRAVO E GENEROSO AL REGIONALE LOMBARDO CSAIN

ANTONIO GARBO … BENE BRAVO E GENEROSO AL REGIONALE LOMBARDO CSAIN - MASTERCROSSMTB

ANTONIO GARBO … BENE BRAVO E GENEROSO

AL REGIONALE LOMBARDO CSAIN

 
Antonio Garbo, si sa, è un uomo tutto d'un pezzo, un atleta che nasconde dietro muscoli possenti, una profonda saggezza. E' cresciuto a pane e sacrifici e s'è fatto da solo, lavorando sodo per crescere la sua bella famiglia, umile e laboriosa.La passione per il ciclismo è sempre stata la sua perla e per dimostrarlo s’è preso la briga di organizzare il campionato regionale Csain a Uboldo, uno sforzo che incoraggia all'ottimismo, con sentimento di serietà, convinzione e una grande dotazione di premi. Ha fatto un ottimo lavoro Antonio, aiutato dai suoi amici e dai suoi cari e tutti i 75 iscritti hanno avuto modo di apprezzarne la valenza organizzativa. Puntualissimi partono i giovani allo start dato dallo speaker Gianluca Caputo e subito si forma un interessante trenino composto da Francesco Barbazza, Fabrizio Basilico, Isacco Colombo e Lele Tacchinardi che al secondo giro incappa in una foratura che gli fa perdere moltissimo tempo ma, una volta raggiuto il box, cambia la bici e anche la musica e si esibisce in una remuntada spettacolare che gli consente di arrivare primo assoluto fra lo stupore generale e dei suoi amici- rivali Basilico e Colombo. Ottimo ancora una volta il comportamento del senior 2 Francesco Barbazza, evidentemente il cambio di casacca gli ha dato una forte carica che sia Davide Guarnieri che Massimo Bonetti … sono costretti a subire. Le altre vittorie giovanili vanno allo junior Manuel Foresta, all’educatissimo debuttante Ale Tonati, al veterano 1 Marco Chiesa e al senior 1 Ramirez Melo. Cambia lo spartito ma la musica è sempre la stessa, tra i gentleman 1 è una questione privata tra Angelo Borini e Luca Luraghi, stavolta è lo scaltro Borini che prevale sul fortissimo rivale ma lo spettacolo puro ce lo ha fornito il gentleman 2 Marco Vacchini che ha corso una gara molto vicina alla perfezione e ha ristabilito le gerarchie sui suoi diretti avversari Roberto Redaelli e Andrea Zamboni. La gara dei super A ha vissuto un brivido felino quando dopo appena tre/quattrocento metri cade al primo ostacolo Cosimo Balducci, chi scrive, che era incollato alla sua ruota pinza i freni a disco che lo .. disarcionano e lo scaraventano a terra facendolo atterrare sull'osso sacro, trenta/quaranta secondi a terra senza fiato e poi, dolorante, riprende la corsa dall’ultima posizione ma nulla può per la vittoria che va proprio a Balducci sul caparbio Toni Scanziani e Carmelo Belcastro. Il super B Giannino Succu sta vivendo un sogno e correndo una stagione esaltante, anche a Uboldo ha fatto sentire il suo ruggito a Pier Scorbatti e Angelo Pagani. La donna B Rosella Bazarello sembra baciata dalla grazia divina e sta inanellando vittorie brillanti come le madreperle di una collana e la sua ”nipotina” e donna A Lauretta Vecchio idem. Tutta la categoria primavera, con ben 6 cuccioli d’uomo, è targata Bilake e noi gongoliamo nel vederli saltare come leprotti sugli ostacoli, il più bravo di tutti ancora una volta è stato Fabio Mungo che già scimmietta i grandi ma anche Tondina e Donati mica scherzano e intanto si divertono. Sotto la conchiglia gonfiabile griffata Palzola ci si appresta a far indossare le maglie regionali a Fabio Mungo, Alessandro Tonati, Gabriele Tacchinardi, Ciocca Roberto, Marco Achilli, Carmine Catizzone, Giancarlo Sommariva e Rosella Bazzarello alla gradita presenza del Primo Cittadino Luigi Clerici quando arriva un whatsapp del Presidente Nazionale Csain Luigi Fortuna col quale si congratula con gli organizzatori e li ringrazia, mentre il delegato nazionale Biagio Saccoccio, interviene in diretta telefonica suscitando l’applauso convinto di vinti e vincitori:” Il vostro gruppo organizzatore incarna il merito – ci ha detto convinto - di promuovere un progetto lucido e coinvolgente per la chiarezza e la valenza dei propositi, qualità che fanno la differenza nello sport come nella vita e metterci la faccia, prendersi delle responsabilità come ha fatto Garbo – continua Biagio Saccoccio – fa si che il vostro gruppo sia amato e benvoluto da dirigenti e atleti.” Musica per le orecchie di saggio Antonio Garbo che premia tutti e ringrazia calorosamente i suoi amici sponsor: Costruzioni Edili Fagotti, Rottamazioni Dante Ferrario, Salumificio Levi, Ortofrutta IL Ciliegio, Renault Cazzaro e Tipografia Caregnato.
Carmine Catizzone

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

NUOVA MAS , UNA PICCOLA MA FORTE CORAZZATA

NUOVA MAS , UNA PICCOLA MA FORTE CORAZZATA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

23-2-2020 PROSSIMI APPUNTAMENTI ACSI PADOVANI

23-2-2020 PROSSIMI APPUNTAMENTI ACSI PADOVANI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

L'ASD SC STRA ALPE SI RINNOVA

L'ASD SC STRA ALPE SI RINNOVA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO