REGOLAMENTO MASTER CSAIN DI CICLOCROSS

REGOLAMENTO MASTER CSAIN DI CICLOCROSS - MASTERCROSSMTB

MASTER CSAIN DI CX 2019-2020 

OTTOBRE 

  D 6   CIGLIANO                            VC    V.C. CIGLIANO

12 S    MONCRIVELLO                     VC    PEDALE PAZZO

NOVEMBRE 

 1 V     VILLAREGGIA                     TO     PEDALE PAZZO

 2 S     SOMMA LOMBARDO             VA    RAPACI

10 D    MIASINO                            VB    BILAKE MIASINO

16 S     COAREZZA                         VA    FUNTOS BIKE / RAPACI                       

17 D     MAZZE'                              TO    BIKERS TEAM

23 S     VALDENGO                         BI    G.A.C. VALDENGO

30 S     ARBORIO                           VC    A RUOTA LIBERA

DICEMBRE 

  7 S     GODIASCO                         PV    STAFFORA TRIATHLON

14 S     S. NAZARO DE BURGUNDI   PV    TEAM MEDIA BIKE

22 D     MAGLIONE                         TO    PEDALE PAZZO

26 G     MAGLIONE                         TO    PEDALE PAZZO

 

28 S      AGRATE CONTURBIA          NO    ASD AGRATE CONTURBIA 

GENNAIO

 4 S        ARRO                               BI    TEAM ARRO BIKE

 6 L         UBOLDO                          VA    PEDALE UBOLDESE

11 S       MONCRIVELLO                  BI     PEDALE PAZZO

19 D       BELGIOIOSO                    PV    VELO CLUB BELGIOIOSO  SCARINI

26 D      TINA                                TO    PEDALE PAZZO

FEBBRAIO 

 2 D        MAGLIONE                       TO   PEDALE PAZZO

 9 D        VERRONE                         BI    PEDALE PAZZO

 

 

REGOLAMENTO MASTER CSAIN DI CICLOCROSS 2019/2020

 

Art.1 Il Master  CSAIN di ciclocross  si articola in 20 prove ed è possibile partecipare anche con la Mountain-Bike, tuttavia il manubrio non deve superara la misura di 60 cm.

Art.2  Le prove sono aperte a tutti gli enti.

Art.3  Fin dalla prima gara, tutti i corridori che sono in procinto di cambiare categoria saranno già considerati passati nella nuova categoria.

Art 4 Dal primo Gennaio saranno ammessi solo i corridori in regola con il tesseramento 2020.

Art.5 Nel master di ciclocross  non si prevedono scarti.

Art.6 I punteggi verranno assegnati col seguente criterio:50-45-40-35-30-29-28-27-26, e così via fino all’ultimo classificato.

Art.7 Le gare di Somma Lombardo, Miasino, Coarezza e Agrate Conturbia fanno parte di un poker di gare chiamato “Trofeo Amici di CSAIN” con  assegnazione delle maglie del primato ai meglio classificati con vestizione ad Agrate Conturbia.

Art.8 Alle  gare del master non sono ammesse, specie in dirittura d’arrivo, pubblicità occulte  e siti che non siano di Csain e/o di sponsor del comitato organizzatore.

Art.9 La quota di partecipazione è fissata in euro 12 e al momento della prima iscrizione si pagheranno 3 euro in più per i numeri ( dorsali e frontali)  che rimarranno  personali  per tutto il Master Csain di ciclocross.

 Art. 10  Le partenze avverranno per tutta la stagione con il seguente criterio: 1^ partenza: Debuttanti, Junior, Senior, Veterani, seconda partenza: Gentleman-Super Gentleman A- B – Donne A- B,Primavera.

Art.11 Nei  percorsi di gara sono previsti almeno due serie di ostacoli naturali o artificiali.

Art 12 alle gare è ammesso il cambio bici ma solo nei box appositamente posizionati.

Art. 13 La premiazione finale avverrà  la settimana  successiva  all’ultima prova a Cavaglià.

Art. 14  Le premiazioni del trofeo  di ciclocross prevedono:ai vincitori maglia, fiori, targa  e cesto, secondo e terzi pacco e materiale tecnico, dal quarto al decimo pacco gara.

Art. 15 Non esistono vincoli di partecipazione minima al trofeo, tuttavia verrà riconosciuto un premio fedeltà a tutti coloro che porteranno a termine tutte le gare.

Art. 16  Per quanto non contemplato, vige il regolamento tecnico Csain Settore Ciclismo.

Art.  17 Foto, commenti, cronache, classifiche e frammenti su www.mastercrossmtb.it

                    Il coordinatore del progetto e Pres. della asd Rapaci

                                        Carmine Catizzone

 

CIAO MIRKO E ANGELO... ABBIAMO CORSO PER VOI

CIAO MIRKO E ANGELO... ABBIAMO CORSO PER VOI - MASTERCROSSMTB

CIAO MIRKO E ANGELO... ABBIAMO CORSO PER VOI 

Dall’altra metà del cielo, Mirko Pellegrini e Angelo Bonalumi  sicuramente ci hanno osservato e commossi nel vedere che da queste parti nessuno li dimentica, se non altro perché da noi hanno lasciato un pezzo di cuore. Troppo grande la tragedia di Mirko che per un incidente assurdo  ha perso la vita a soli 17 anni lasciando nello sgomento un’intera comunità come quella di Golasecca e soprattutto la sua bella famiglia che non ha esitato un attimo a donare tutti gli organi di Mirko. Stessa straziante storia che sembra un  anello della stessa catena,  quella di Angelo Bonalumi, il più preparato e generoso giudice di gara che si sia mai visto nel mondo amatoriale che per un maledetto e bastardissimo   male ha … dovuto arrendersi, seguito a poche settimane di distanza  anche dalla gentilissima moglie Monica, lasciando il loro unico figlio Simone nella disperazione più totale. Le ASD Rapaci e Funtos Bike hanno sentito forte il desiderio di organizzare in un luogo molto caro a Mirko e Angelo  un “loro” memorial che servisse a portare un po di sollievo a mamma Cinzia e a Simone che hanno ricevuto, in fase di premiazione,  una stella di Natale  in segno di speranza e fraterna amicizia. La centuria di orgogliosi amatori che agli ordini di Big Gim Riconda scattano con i pensieri che  “navigano” in un mare in subbuglio per la tragedia di Mirko e Angelo hanno dato spettacolo e il più pimpante di tutti è stato senza ombra di dubbio lo junior Bum Bum Ballini che con Mirko ha corso sei bellissimi anni e ha vinto alla grande , imitato esattamente come i senior 1 & 2 Tacchini Alessandro e Francys Barbazza che, come Bum Bum Ballini, hanno  dedicato al loro amico sfortunato la vittoria e lo hanno dimostrano abbracciando Mamma Cinzia che cerca di nascondere le emozioni dietro un paio di  Ray Ban  scuri. Dicono che il cross sia una scuola di vita e il veterano 1 Maurizio Marchesan s’è subito adattato battagliando, resistendo e infine attaccando un trio formidabile come quello composto da Mazzuero, Benetello e Longo per poi aprire le ali come un airone sotto il gonfiabile MB Bergamo che sembrava fin piccolo rispetto all’impresa. Grandioso ancora una volta il formidabile veterano 2 Lele Tacchinardi ma stavolta ha dovuto penare molto per liberarsi dalla scomodissima pressione di Alessandro Monetta, un vero signore che a fine gara ha aiutato a smantellare, dimostrando una disponibilità non comune,  tutto l’ambaradan. Il gentleman Luca Luraghi si è sempre presentato alle nostre gare in punta di piedi, ha … studiato molto e infine  ha  imparato il difficile mestiere del crossista e ora è un alunno modello che per classe e stile da lezioni anche al funambolico Manuele Rogora e all’imbianchino svizzerotto  Michele Albertolli. Stappa la bottiglia di spumante anche il gentleman 2 Giorgio Chiarini che ha fatto vedere le bollicine a Luca Olivetti e ad Andrea Zamboni. Lo diciamo con cognizione di causa, nei super A avrebbe dovuto vincere Vincenzo Cuccurullo, avrebbe, se non avesse avuto dei problemi come quelli di Fantozzi rischiando di finire alla … bersagliera e ne ha approfittato il fortissimo biker bresciano Bruno Gnatta che ringrazia di cuore. Ma che gara ha fatto il pavese Pierluigi Scorbatti? Che fosse competitivo già lo sapevamo ma che avesse la forza, la concentrazione e la tecnica nel guidato fangoso e fra le fettucce insidiose,  è stata una sorpresa per tutti, specialmente per Aldo Allegranza e Fabrizio Folli finiti nell’ordine. Fiammata di entusiasmo anche per la donna A Lauretta Vecchio e la donna B Rosella Bazzarello che vincono pedalando sul velluto e trovano le motivazioni giuste, chissà , forse anche col pensiero fisso rivolto a Mirko e Angelo che da qualche parte del cielo si godono anche le vittorie dei verdissimi Luca Mazzuero  (primavera) e Alessandro Tonati ( debuttanti). In sede di premiazioni, chi scrive traccia un ricordo di Angelo, un Signore distinto, educato ed equilibrato che ha avuto la sfortuna di constatare  la bastardaggine del cancro e un ricordo del verdissimo Mirko , un figlio che sentiamo nostro, come un vessillo , un emblema da sbandierare nell’anima di chi lo conosciuto. Ciao Angelo e Mirko, ovunque voi siate …vi pensiamo. Sempre!

Carmine Catizzone

MAZZE’ INCORONA BRAY, BOSIO, TACCHINARDI E TORREANO

MAZZE’ INCORONA BRAY, BOSIO, TACCHINARDI E TORREANO - MASTERCROSSMTB

MAZZE’ INCORONA BRAY, BOSIO, TACCHINARDI E TORREANO

 Era una delle tante prove della  coppa CSAIn Piemonte CX , era anche la 7^ prova master CSAIn CX  e per non farci mancare nulla era anche prova del campionato provinciale CSAIn Torino CX. Nella splendida cornice dell'azienda agricola Crisafi, una palestra naturale per la disciplina del ciclocross, è andato in scena il 2° trofeo CX di Mazzè cui una 80ina di irriducibile amanti del ciclocross si sono dati appuntamento per sfidarsi e vedere l'effetto che fa scalare la tanto temuta e tanto decantata scalinata. Prima partenza alle ore 13.30 per jun, sen e vet con l'implacabile cavalcata del veterano 2 Gabriele Tacchinardi che nei suoi 50 minuti di gara viaggia come un orologio svizzero costantemente sui 5 minuti al giro, lasciando a pieni giri solo 6 dei 30 partiti con lui.

Tra gli junior vince un concentrato e sempre combattivo Marco Torreano, Domini Gabriele e Lore Yuri Rosset Droz regolano senior 1 e senior 2, Marco Chiesa si aggiudica la vittoria trai veterani 1. Giusto il tempo di sostituire i fogli per registrare i passaggi, ed è già ora di partire per i "diversamente giovani". Partono per primi i gentleman 1 e, ad intervalli di 30 secondi le altre categorie con le donne a chiudere le partenze. Il possente campione nazionale dei gentleman 1, Mauro Novelli, si pone subito al comando e sul terreno reso ulteriormente viscido dai giovani della gare precedente, pare andare a nozze. Nulla possono gli avversari se non applaudirlo per la vittoria conquistata. Chi non sbaglia un colpo è Sandro Gay, il vero dominatore tra i gentleman 2, ed anche oggi saluta gli amici/rivali prima del via per involarsi nella sua trionfale cavalcata, e aspettarli all'arrivo.

Lo stesso copione lo offre il superg A Pantaleo Bray che non si fa impressionare dal palmares di un certo Carmine Catizzone, andando subito in testa e dominando dal via fino all'arrivo. Un po più combattuta la gara dei superg B dove Augusto Bosio e Giovanni Fedrigo danno vita ad un bel duello con Vigilio Berti di rincalzo e pronto a sfruttare eventuali problemi dei 2 la davanti. Parte deciso Augusto Bosio, ben conscio del fatto che dovrà darsi da fare guadagnando terreno subito, all'inizio, per poi amministrarlo. Ma non ha fatto i conti con Giovanni Fedrigo che lo lascia sfogare nei primi giri per poi sferrare l'attacco decisivo all'incirca a metà gara ed andare a prendersi una meritata vittoria. Berti continua del suo passo e va a prendersi il terzo gradino del podio. Il terzo tempo, nei caldi locali del bar pizzeria "la svolta", è di quelli indimenticabili con focacce, pizze, crostate, fiumi di birra e ottimo prosecco. Per le premiazioni ci si posta nell'adiacente "palaeventi" dove vengono chiamati tutti i classificati per ricevere il meritato premio. Tra le Società primeggia il team pedale pazzo che precede l'asd Pessionese ed i padroni di case del Bikers Team.

Gianni Riconda

PROSSIMA GARA SABATO 23 A VALDENGO (BI)

PROSSIMA GARA 23/11 a Valdengo (BI)

 : CX di Valdengo, gara di ciclocross per tesserati CSAIn ed Enti convenzionati, 9ª prova coppa CSAIn Piemonte CX, 8ª prova Master CSAIn CX, 4ª prova Camp. Biella Vercelli CX. Ritr: 12.00 Centro Sportivo Comunale, via Libertà 5. Part: 13.30 D-J-S-V; 14.45 G-SgA-SgB-Do-P. Circuito di km 2 con brevi tratti a piedi. Premi: cesti e borse prodotti vari. Org: Asd G.A.C. Valdengo 339-6638575.

....SEGUE PRESENTAZIONE

L'ANGOLO DEL POETA

 

LIVIO FORNASIERO

 

I NOSTRI RAGAZZI ...

 

LE CRONACHE DI A. SCARPETTA

 

PER L'ASD ABATINI TEAM, STAGIONE DA INCORNICIARE

PER L'ASD ABATINI TEAM, STAGIONE DA INCORNICIARE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER LE CLASSIFICHE DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

RIUNIONE ACSI (2019) CICLISMO PROVINCIALE

RIUNIONE ACSI (2019) CICLISMO PROVINCIALE - MASTERCROSSMTB

TRASFERTA VINCENTE PER I CROSSISTI PADOVANI

TRASFERTA VINCENTE PER I CROSSISTI PADOVANI - MASTERCROSSMTB